MOBILITA’ 2017/2018

Firmato ieri notte il CCNL sulla mobilità del personale docente e Ata.

                                                SCADENZE

Personale DOCENTE  – 13 APRILE/ 06 MAGGIO
Scuola Infanzia – Primaria – Secondaria I grado – Secondaria II grado

Personale EDUCATIVO – 13 APRILE / 03 MAGGIO

Insegnanti di Religione Cattolica  – 13 APRILE / 16 MAGGIO

Personale ATA –  04 MAGGIO / 24 MAGGIO

Varati dal Governo, gli otto decreti delegati attuativi della legge 107

Il Consiglio dei Ministri, svoltosi nella mattinata del 7 aprile, ha approvato  gli otto decreti legislativi di attuazione dell’articolo 1, commi 180 e 181, della legge n. 107 del 13 luglio 2015. Testo del Decreto Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, avrà tempo sino al prossimo 18 aprile per apporre la sua firma su ogni singolo provvedimento. Vedi le Slide del MIUR

Convenzione British School Liguria srl

La Cisl Scuola Liguria ha stipulato una convenzione  riservata ai tesserati CISL Scuola   con la British School Liguria srl per il conseguimento delle certificazioni di lingua inglese, qualifiche iniziali e avanzate.
Per il personale docente è possibile usufruire della “Bonus Card“. Al seguente Link si può provare il proprio livello di conoscenza dell’inglese.
Per ulteriori informazioni visitate il sito British School Liguria.

 

Domande 24 mesi ATA entro 12 Aprile

La data di scadenza per la presentazione delle domande del personale ATA ai fini dell’ inclusione e/o aggiornamento del punteggio e titoli nelle graduatorie dei 24 mesi ATA è fissata (nella nostra regione) al giorno: Mercoledì 12 aprile 2017.
Si trasmette , in allegato, la nota prot. 8654 del 28 febbraio 2017 con la quale il MIUR invita gli USR ad indire entro il 20 di Marzo i concorsi per soli titoli per i profili professionali del personale ATA dell’area A e B, ai sensi dell’art. 554 del decreto legislativo n. 297/1994 e dell’O.M. 23.02.2009, n. 21.
Modelli di domanda:
•    allegati B1, B2, F e dovranno essere inviati con modalità cartacea mediante raccomandata A/R ovvero consegnati a mano ovvero mediante PEC, all’Ambito Territoriale della provincia d’interesse entro i termini previsti dal relativo bando;
•     allegato G per la scelta delle sedi delle istituzioni scolastiche dovrà essere inviato esclusivamente  tramite le istanze on-line, (modalità ,  tempi specifici della procedura on-line verranno comunicati con nota successiva)

Domanda Part Time

 Il termine per la presentazione delle nuove domande scade il 15 marzo 2017 (vale la data di assunzione a protocollo della scuola).
Il personale già titolare di contratto part-time da almeno un biennio che intende chiedere il rientro a tempo pieno dal 1° settembre 2017, deve produrre specifica domanda entro il
15 marzo 2017. La mancata richiesta del rientro è considerata una conferma del rapporto di lavoro a tempo parziale.
Il personale che intende modificare l’articolazione della prestazione del servizio, cioè il
numero delle ore settimanali o il tipo (orizzontale/verticale), deve presentare formale richiesta, tramite il dirigente scolastico entro il 31 maggio 2017.
Il termine ultimo per la presentazione della richiesta di revoca delle nuove domande di part-time è fissato rispettivamente:
– per il personale docente al 31 maggio 2017
– per il personale ATA al 30 giugno 2017
Successivamente a tali date non saranno accolte richieste, benché motivate (vale la data di assunzione a protocollo della scuola).

Ipotesi contratto mobilita’

Firmato nella serata di martedì 31 gennaio al MIUR il testo dell’ipotesi di contratto integrativo sulla mobilità del personale scolastico, verrà ora inviato per le verifiche di competenza al Dipartimento della Funzione Pubblica e al MEF. Un percorso che dovrebbe concludersi più o meno entro un mese con la definitiva sottoscrizione.

Proroga domanda di pensione

Si invia in allegato la nota MIUR prot. 2473 del 19/01/2017 con la quale, oltre a prorogare al 23 gennaio il termine delle funzioni di Istanze onLine per la presentazione delle domande di cessazione dal servizio, sono forniti i seguenti chiarimenti:

  • OPZIONE DONNA – I termini per la presentazione della domanda di dimissioni per l’opzione donna con “Istanze On Line” sono stati fissati dal 27 gennaio al 28 febbraio 2017
  • OTTAVA SALVAGUARDIA – Gli interessati devono presentare la domanda all’Ispettorato del lavoro competente entro il 2 marzo 2017
  • CUMULO DEI PERIODI ASSICURATIVI SENZA ONERI – La nota chiarisce che i periodi per i quali la legge di bilancio 2017 ha previsto il cumulo senza oneri sono utilizzabili sia per la pensione di vecchiaia sia per la pensione anticipata
  • APE (Anticipo Pensionistico) – La nota precisa che si è in attesa delle istruzioni da emanare con apposito DPCM; solo successivamente saranno comunicati modalità e tempi per la presentazione delle istanze

Collocamento a riposo

Il Miur ha pubblicato sul proprio sito web il decreto ministeriale  941 del 1 dicembre 2016 concernente il collocamento a riposo del personale scolastico a far data dal prossimo 1° settembre. Il termine di presentazione della domanda da parte del personale docente, educativo ed ATA (cessazione per raggiungimento del limite massimo di servizio; dimissioni volontarie; trattenimento in servizio sia per il raggiungimento del minimo contributivo sia per particolari motivi ai sensi dell’art. 1, comma 257, legge 208/2015) è fissato al 20 gennaio 2017.

Pubblica Amministrazione: firmato l’accordo quadro sul contratto

Roma 30 novembre 2016

E’ stata siglata, dopo 8 anni di blocco della contrattazione nei settori della pubblica amministrazione, un’importante intesa con la quale il Ministero della Funzione Pubblica e CGIL, CISL e UIL hanno posto le basi per una ripresa dei negoziati per i rinnovi contrattuali in tutti settori ed i comparti e che, inoltre, rilancia il ruolo della contrattazione collettiva che negli ultimi anni era stato resa marginale per la crescente ingerenza della legge.

È un’intesa che rappresenta una svolta storica e fornisce indirizzi per una forte innovazione normativa da realizzare nei prossimi rinnovi contrattuali e che valorizza il ruolo e contributo del sindacato e delle rappresentanze dei lavoratori nei luoghi di lavoro. Si tratta quindi di una completa inversione di rotta dopo una fase di eccessiva rilegificazione del rapporto di lavoro. Continue reading “Pubblica Amministrazione: firmato l’accordo quadro sul contratto” »