V Ciclo TFA Sostegno.

Con il Decreto Interministeriale n.90 del 7-08-2020 a doppia firma MI e Ministero dell’Università si disciplina l’accesso al V ciclo del TFA di sostegno dei docenti che abbiano svolto tre annualità di servizio su tale tipologia di insegnamento.

Il Decreto Interministeriale prevede la riapertura dei termini di iscrizione.

Sono ammessi direttamente alle prove di accesso – senza partecipare al test preselettivo – i docenti che nei dieci anni scolastici precedenti abbiano svolto almeno tre annualità di servizio, anche non consecutive.

I soggetti con tre annualità di servizio su sostegno possono presentare istanza di partecipazione in un solo Ateneo per ciascuna delle distinte procedure di selezione concernenti la scuola dell’infanzia, primaria, secondaria di primo grado, secondaria di secondo grado.

Il Decreto dispone infine che gli Atenei dovranno riaprire i termini dei bandi per un periodo non inferiore a quattordici giorni.

Ricordiamo che le date del test preselettivo hanno subiti diversi rinvii e al momento sono state fissate al decreto del Ministro dell’Università e della Ricerca 28 aprile 2020, n. 41 con il seguente calendario:

22 settembre 2020 scuola infanzia

24 settembre 2020 scuola primaria

29 settembre 2020 scuola secondaria di I grado

1° ottobre 2020 scuola secondaria di II grado


ASSUNZIONI 2020/2021 – PERSONALE DOCENTE

L’Ufficio Scolastico Regionale da quest’anno gestirà le assunzioni a tempo indeterminato dalle GM 2016, GM 2018 e dalle fasce aggiuntive con modalità telematica. Gli aspiranti individuati per le immissioni in ruolo potranno accedere alla procedura attraverso il portale POLIS – Istanze online.
A partire da martedì 11 agosto e fino a giovedì 13 agosto 2020 saranno aperte le funzioni per l’inserimento dell’ordine di preferenza delle province della Liguria (e/o delle combinazioni provincia/classe di concorso in caso di presenza su più graduatorie) da parte degli interessati inclusi nelle graduatorie concorsuali seguenti:

AAAA (Infanzia) DDG 2018 dalla pos. 99 alla 234

EEEE (Primaria) DDG 2018 dalla pos. 232 alla 732

Scuola secondaria di I e II grado GM 2016- GM 2018- Fasce Aggiuntive. Tutti gli inseriti in graduatoria

La procedura sarà attiva anche per i candidati collocati in posizioni successive a quelle sopra riportate, ma che siano titolari di diritto di riserva, fatta salva la verifica dell’effettivo diritto alla riserva e la capienza all’interno delle aliquote riservate per assunzioni obbligatorie nelle rispettive classi di concorso.
La rinuncia su una determinata provincia corrisponderà alla rinuncia della nomina sui posti che dovessero risultare disponibili presso tale provincia.
Per i candidati che non compileranno la propria espressione di preferenza entro i termini previsti e che si troveranno in posizione di graduatoria utile per l’immissione in ruolo, il sistema informativo procederà all’individuazione d’ufficio sui posti residuali rispetto a quelli assegnati agli aspiranti utilmente collocati in graduatoria che abbiano espresso preferenze.
L’Amministrazione precisa che l’ avviso non comporta proposta di assunzione a tempo indeterminato per l’a.s. 2020/2021, ma costituisce soltanto un’operazione propedeutica alle successive procedure.
In una fase immediatamente successiva, comunicata tramite avviso pubblicato sul sito istituzionale dell’USR Liguria, si apriranno le funzioni per l’espressione delle preferenze di sede all’interno della provincia assegnata ai candidati. Anche questa fase sarà gestita interamente in modalità telematica e prevede l’espressione delle preferenze di sede tramite POLIS da parte degli aspiranti individuati sulla singola provincia/classe di concorso.
Con successivo avviso saranno comunicate modalità e tempistiche relative alle GAE (graduatorie ad esaurimento).
Le comunicazioni ufficiali da parte dell’Amministrazione avverranno tramite la pubblicazione sul sito dell’Ufficio Scolastico Regionale per la Liguria www.istruzioneliguria.it


Il 23 maggio 1992, la mafia uccide il giudice Giovanni Falcone, che stava per diventare Procuratore Nazionale Antimafia.
Cinquantasette giorni dopo, il 19 giugno, Cosa nostra colpisce anche Paolo Borsellino, il magistrato che, con Falcone, aveva fatto parte del pool antimafia e costruito l’impianto del maxiprocesso di Palermo aperto nel 1986.
Sono passati 28 anni da quel giorno terribile.

“I mafiosi, nel progettare l’assassinio dei due magistrati, non avevano previsto un aspetto decisivo: quel che avrebbe provocato nella società. Nella loro mentalità criminale, non avevano previsto che l’insegnamento di Falcone e di Borsellino, il loro esempio, i valori da loro manifestati, sarebbero sopravvissuti, rafforzandosi, oltre la loro morte: diffondendosi, trasmettendo aspirazione di libertà dal crimine, radicandosi nella coscienza e nell’affetto delle tante persone oneste“

Nelle parole del Presidente Mattarella la conferma di come il loro ricordo nella nostra società sia fortemente radicato.
NON VI DIMENTICHEREMO MAI!

Bando per docenti su progetti nazionali presso l’USR Liguria a.s. 2019 -20.

L’ Ufficio Scolastico Regionale ha pubblicato sul proprio sito la procedura per la selezione di personale docente da destinare ai progetti nazionali ai sensi dell’art. 1 comma 65, legge n. 107 del 2015 per l’anno scolastico 2020/21. Tutte le informazioni relative al numero dei posti, alle attività riconducibili alle diverse aree di intervento progettuale, ai tempi di presentazione della domanda, alla modalità di partecipazione e alla selezione sono reperibili nel decreto disponibile in allegato insieme al modello di domanda da presentare.

Buon 1° MAGGIO 2020 da tutta la CISL SCUOLA LIGURE

“Il Lavoro in Sicurezza: per Costruire il Futuro”: è questo lo slogan che CGIL, CISL e UIL hanno scelto quest’anno per la giornata del Primo Maggio. In seguito al protrarsi dell’emergenza COVID-19, le tre Confederazioni hanno già comunicato nei giorni scorsi l’annullamento della manifestazione nazionale prevista quest’anno a Padova, ma lanceranno una grande campagna di informazione sul tema della tutela della salute e del rispetto del protocollo sulla sicurezza in tutti i luoghi di lavoro. I tre leader delle Confederazioni, Landini, Furlan e Barbagallo parteciperanno il Primo Maggio in diretta alle 12,20 su Rai Tre ad uno speciale del Tg3 sui temi del lavoro, della ripresa produttiva e dell’emergenza sanitaria. In serata i tre leader parteciperanno sempre su Rai Tre, al grande evento musicale, in programma dalle 20,00 alle 24 ,00 , realizzato dalla Rai e promosso da Cgil Cisl Uil con collegamenti, riflessioni e testimonianze sul lavoro e tanti ospiti musicali che suoneranno dal vivo selezionati da iCompany con la direzione artistica di Massimo Bonelli.