Utilizzi e assegnazioni provvisorie

E’ stata sottoscritta, il 28 giugno, l’Ipotesi di CCNI sulle utilizzazioni e assegnazioni provvisorie per l’a.s. 2018/19.Di seguito i requisiti e le novità:
Le aree per la presentazione delle domande su Istanze On Line saranno aperte:
dal 13 luglio al 23 luglio per la scuola primaria e infanzia
dal 16 luglio al 25 luglio per la scuola secondaria di primo e secondo grado

REQUISITI

  • ricongiungimento ai figli o agli affidati di minore età con provvedimento giudiziario;
    • ricongiungimento al coniuge o alla parte dell’unione civile;
    • ricongiungimento al convivente (compresi i parenti e gli affini) purché la stabilità della convivenza risulti da certificazione anagrafica;
    • gravi esigenze di salute del richiedente comprovate da idonea certificazione sanitaria;
    • ricongiungimento al genitore.
      NOVITA’
    • eliminati il requisito della convivenza per poter richiedere il ricongiungimento al genitore e l’obbligo di dover esprimere tutte le scuole del comune di ricongiungimento prima di poter esprimere scuole di altri comuni.
    • reintrodotta la possibilità di ricongiungersi ai parenti e agli affini purché conviventi;
    • rese più chiare alcune modalità che riguardano la valutazione dell’ordine delle preferenze e il trattamento dei docenti titolari su posto di sostegno che richiedono l’assegnazione interprovinciale.
    • introdotta la possibilità di richiedere assegnazione provvisoria interprovinciale su sostegno senza titolo:
      La domanda di assegnazione provvisoria, previo possesso dei requisiti richiesti, può essere presentata da tutti i docenti, compresi gli assunti il 01/09/2017.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *